Igiene orale e prevenzione

Igiene orale e prevenzione

L’istruzione del paziente (adulto o bambino) alla corretta igiene orale è il primo passaggio per garantire la salute e la bellezza del tuo sorriso!

  • Lavarsi i denti 2/3 volte al giorno o comunque dopo ogni volta che mangiamo.
  • Usare correttamente il filo interdentale per rimuovere eventuali residui di cibo tra dente e dente.
  • Seguire una dieta con pochi zuccheri responsabili della carie, o cmq lavarsi bene i denti dopo aver mangiato dolci, caramelle e bevande gassate.
  • Visite semestrali dal dentista

Le sedute di igiene professionale infatti se effettuate ad intervalli regolari garantiscono il corretto mantenimento della salute del cavo orale.
Con l’ablazione ed il courettage andiamo a rimuovere placca e tartaro responsabili di gengiviti, parodontiti e carie.
Cosa si intende con ablazione e Courettage?
L’ablazione del tartaro è la classica pulizia dentale professionale: con una puntina a ultrasuoni il dentista è in grado di staccare il tartaro dai denti rendendoli più sani e forti. Il tartaro è formato da un agglomerato di sali minerali e depositi batterici che accumulandosi tra dente e gengiva può causare infiammazioni più o meno gravi fino ad arrivare alla formazione della carie o a una grossa parodontite, condizione nel quale il dente perde il suo naturale appoggio nell’osso e comincia a dondolare, rendendone necessaria l’estrazione.
Il Courettage (o levigatura radicolare) è una manovra che consente la pulizia più profonda delle radici, andando a rimuovere il tartaro che da sopragengivale è diventato sottogengivale.
Il raschiamento delle radici si effettua con strumenti metallici a mano chiamati Courette; queste hanno una forma particolare che permette di raggiungere la zona interessata eliminando placca e tartaro.

Domande frequenti

Mi lavo spesso i denti eppure accumulo il tartaro e non mi riesce mandarlo via, come mai?

É possibile che il tartaro col passare del tempo riesca a depositarsi sui denti nonostante la quotidiana igiene orale.

Ciò dipende dalla cura e scrupolosità con cui ci laviamo i denti, dalla composizione della saliva e dall’alimentazione del paziente.
Si raccomanda comunque visite semestrali e in queste occasioni il dentista deciderà se effettuare una ablazione.

Vorrei fare una pulizia professionale ma ho paura del dolore..

Nessun problema, l’ablazione non è dolorosa, può causare al massimo un leggero fastidio dovuto alla vibrazione della puntina.
Questo eventuale problema può essere evitato con un semplice spray anestetico alla lidocaina spruzzato leggermente sulle gengive che ridurrà la sensibilità del paziente consentendo una seduta tranquilla.

Ho come la sensazione di alito cattivo, può dipendere dalle gengive?

Certo, residui di cibo possono rimanere “incastrati” tra dente e dente e questo ristagno può causare un cattivo odore che può essere percepito sia dal paziente che dalle persone vicine.
Siate sempre scrupolosi nella vostra igiene orale quotidiana, utilizzando il filo interdentale e un’eventuale collutorio quotidiano per rinfrescare l’alito.